Archivi categoria : Notizie

Italia divisa. Sì da 11 regioni, si rischia il caos

L’analisi. E adesso siamo a undici regioni. In mezza Italia si possono praticare gli sport di contatto, dal calcetto al beach volley, dal basket alle arti marziali, nell’altra mezza no. Un’altra situazione paradossale. Da una parte ci sono le regioni che hanno deciso che si può fare, seppure in un quadro di regole severo, dalla…
Per saperne di più

Caccia all’untore: il padre di Djokovic attacca Dimitrov

Fulmini sui Balcani. La positività di Djokovic dopo l’Adria Cup si porta dietro, come prevedibile, una scia di polemiche che faticherà a estinguersi insieme al pesante danno d’immagine per il numero uno del mondo. Accusa e difesa Proprio per creare uno scudo a difesa del figlio e distogliere l’attenzione sulle sue indubbie manchevolezze nell’organizzazione, il…
Per saperne di più

Djokovic sfida Covid e perde

Non c’è finale di Slam persa che tenga. Questa è la sconfitta più bruciante della carriera. Novak Djokovic è riuscito in un colpo solo a offuscare pesantemente la propria immagine assestando un fendente al mondo del tennis che, faticosamente, sta cercando di raccogliere i cocci provocati dal coronavirus per ripartire. L’idea di organizzare un torneo…
Per saperne di più

Regione, pressing sul ministro «Ok agli sport di squadra»

«Sono necessarie delle linee guida per gestire la ripartenza degli sport di contatto, trovando modalità unitarie elaborate con i lavori della Conferenza delle Regioni. Se pur è necessaria la prudenza per le riaperture, non è più possibile trattenere i ragazzi dal praticare autonomamente le attività di squadra o che richiedono il contatto fisico dei giocatori».…
Per saperne di più

«Sport con mascherina? è un folle autogol alla salute»

«Guardi, visto che parliamo di sport, usiamo una metafora adatta: indossare la mascherina mentre si corre o si va in bicicletta è un autogol clamoroso. La differenza è che non si pregiudica il risultato di una partita, ma la salute. E quindi la questione è molto più grave». Francesco Le Foche, immunologo e responsabile del…
Per saperne di più

La siesta è finita! Do Judo Again

La siesta è finita. È tempo di rimettersi al lavoro, sia perché è divertente e salutare, ma soprattutto perché lo si può fare. Ora che tutti stanno prendendo in considerazione il ritorno alle competizioni sportive, è tempo anche di pensare ai giovani, perché i bambini di oggi sono i professionisti di domani. Vedi il video…
Per saperne di più

Paese che vai, judo che trovi…

La situazione attuale del judo in Italia è nota a tutti. Per ora possono allenarsi soltanto gli atleti di interesse olimpico e internazionale, tuttavia senza contatto, rispettando il distanziamento sociale e le altre disposizioni previste. Ma com’è la situazione negli altri Paesi? Ecco dunque un campione che fotografa la situazione in alcuni paesi europei, ma…
Per saperne di più

Quando la tempesta sarà finita… (8)

Non solo cosa sarà, ma anche come sarà? Si continua ad immaginare, chiedere, cercar di capire a cosa si potrebbe andare incontro, quando l’emergenza se ne sarà andata. Immaginare la pratica del judo senza la possibilità di contatto è possibile? Questo è quello che pensa Giovanni: “Sinceramente il judo senza il contatto non riesco nemmeno…
Per saperne di più