Il mondo dietro Fantasy Judo, il gioco che unisce gli appassionati della nostra disciplina

Parole d’ordine: leggerezza! È con questo spirito che in una sera di fine ottobre viene “lanciata”  sulla chat WhatsApp del gruppo agonisti l’idea di partecipare assieme a Fantasy Judo, un “nuovo” gioco online rivolto agli appassionati della nostra disciplina tramite il quale seguire le competizioni internazionali in maniera più coinvolgente e che si ispira al ben più conosciuto “Fantacalcio”.

La proposta viene raccolta con entusiasmo da un gruppetto di ragazzi che via via si allarga sempre di più e si arricchisce di elementi che all’apparenza non hanno granché da condividere (se non la grande passione per questo sport), ne nasce un gruppo WhatsApp che nei weekend di gare si infiamma: ognuno pubblica la sua formazione, c’è chi commenta le scelte altrui, chi si dispera per aver “scommesso” sul judoka sbagliato, c’è chi esulta per aver indovinato i vincitori di giornata, chi è più scaramantico e decide di non scegliere gli stessi concorrenti di qualcun altro (additato di portar sfortuna!) e chi non si capacita di come un non agonista riesca sempre ad ottenere punteggi altissimi.

Fantasy Judo si rivela essere così molto più di un gioco per gli appassionati, diventa un’occasione per tenere allacciati i rapporti personali in un momento storico in cui siamo chiamati spesso a rimanere fisicamente distanti, diventa un’occasione per mettere, almeno per qualche ora, da parte la pesantezza di certe giornate.

Ma chi c’è dietro a Fantasy Judo? È cercando di dare una risposta a questa semplice curiosità che siamo arrivati a James Raspass e Lance Wicks, e proprio con quest’ultimo abbiamo scambiato quattro chiacchiere per farci raccontare un po’ il loro mondo!

Allora Lance, come prima cosa raccontaci qualcosa su di voi… siete davvero solo voi due a gestire tutta questa “macchina”?

Esattamente! Siamo solo in due, io e James. Siamo amici e colleghi che lavorano insieme come sviluppatori di software. James non è (ancora) un judoka, è la “mente tecnica” e svolge la maggior parte dello sviluppo intelligente del sito. Ora sul judo sa di più di quanto si renda conto! Io invece sono un Judoka, gestisco un piccolo club di judo, il Southampton City Judo Club, e lavoro nel team informatico di EJU e IJF quindi riesco ad aggiungere le conoscenze specifiche della nostra disciplina.

Quando è nato Fantasy Judo? E come funziona?

Lo sviluppo di Fantasy Judo è iniziato a dicembre 2018, il primo rilascio è stato per un gruppo di utenti di prova il 1 ° gennaio 2019 mentre il “lancio” ufficiale è avvenuto circa una ventina di giorni dopo, in occasione del Grand Prix di Tel Aviv.

Funziona così: per ogni competizione presente nel calendario della Federazione Internazionale di Judo il giocatore sceglie la sua squadra di atleti che pensa segnerà il maggior numero di “ippon” o vincerà il maggior numero di incontri.  

Io e James verifichiamo gli atleti iscritti e li classifichiamo in base alla World Ranking List: all'atleta migliore diamo un costo di 100 crediti, a quelli invece che sono “nuovi” diamo 1 credito. A tutti viene assegnato un costo in base alla loro posizione nella WRL rispetto agli altri judoka presenti.

Ogni giocatore ha a disposizione solo 700 crediti per creare la propria squadra e tra i judoka scelti può indicare il suo capitano; scegliere il proprio team non è facile perché ovviamente non è possibile coprire tutte le categorie con atleti n°1 del seeding.

Quando si svolge l’evento, raccogliamo i risultati della competizione e assegniamo a ciascun atleta punti per le vittorie e per i punteggi maturati, segnando e togliendo punti per le penalità ricevute. Al capitano viene raddoppiato ogni singolo conteggio, sia che sia positivo, sia che sia negativo: la classifica della squadra si basa sulla somma di tutti i punteggi di ogni singolo judoka.

Nella composizione del proprio team è quindi importante individuare gli atleti che potrebbero ottenere ippon e vittorie ed evitare quelli che potrebbero avere un judo negativo o perdere.

Qual è l'obiettivo di Fantasy Judo?

L'obiettivo era ed è tuttora quello di creare un modo divertente, per i fan del judo, di essere coinvolti nelle competizioni, pur seguendole da casa. È un nuovo modo, perché no, di fare “gruppo”: ci piace pensare infatti che ogni partecipante abbia modo di discutere con i suoi amici sulle sue scelte, sul perché, secondo lui, la sua squadra potrà fare bene e così via.

Quali sono finora i numeri di Fantasy Judo?

Il dato aggiornato a prima del Grand Slam di Tashkent 2021 è:

90 gare

571 utenti

20.769 atleti in gara

43.462 risultati elaborati

Alla luce anche di questi numeri, avete dei progetti in merito per il futuro?

La pandemia COVID-19 purtroppo ha avuto un grande impatto interrompendo tutto il lavoro che avevamo pianificato, anche perché siamo pur sempre solo due persone che ci lavorano di notte e nei fine settimana e più di questo per il momento non possiamo fare.

Detto questo, tra le idee che abbiamo c’è la creazione di una versione "Scegli i campioni" senza il budget dei 700 crediti e la creazione di un sistema in cui puoi scambiare giocatori!

I commenti sono chiusi