Yamashita, buon senso e concretezza per Tokyo 2021

L’ultima idea lanciata per i Giochi olimpici di Tokyo, già rinviati al 2021 a causa del coronavirus? Una versione ridotta rispetto a quella inizialmente prevista. A dirlo è il presidente del Comitato olimpico giapponese, Yasuhiro Yamashita, secondo quanto ha riportato il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo.

La decisione potrebbe essere presa per semplificare l’evento, ridurre i costi e garantire la sicurezza degli atleti riducendo i giorni di gare da 16 a 10.

«I Giochi che abbiamo visto finora sono stati meravigliosi ma anche esagerati ed eccessivi - ha detto Yamashita, oro olimpico nel judo a Los Angeles ‘84 -. Non credo che le Olimpiadi di Tokyo possano portare avanti questa idea: la priorità è la sicurezza degli atleti. E a livello finanziario ci aspetta un anno abbastanza difficile: ci sono grandi possibilità che saremo costretti a chiedere un prestito», ha aggiunto.

La Gazzetta dello Sport mercoledì 15 luglio 2020

I commenti sono chiusi