Yama Arashi, che squadra! Un altro argento ai Tricolori a Treviso

È stata una bella giornata, come soltanto la gara a squadre riesce a renderne una, quando tutto va al posto giusto nel momento giusto. Ed è stato bello raccogliere un risultato dall’impegno, dal coraggio, dalla fiducia, da tutti questi elementi usciti dall’anima e messi a disposizione da Jessica e Sofia, Elisa, Michelle e Laura, Agnese e Serena, Arianna. Sono state, queste ragazze, le protagoniste in una gara in cui tutto sarebbe potuto accadere. Come sempre, ma con una consapevolezza ed un senso di responsabilità sincero e concreto. E poi c’è il sorriso. Il sorriso che queste ragazze portano sempre con sé, e che ritrovano immediatamente, anche dopo una sconfitta, anche dopo una fatica. O durante la fatica. Queste ragazze sono state energia pura, un’energia straordinaria, un collante formidabile per una squadra nata tanto tempo fa e tremendamente nuova.

Dal profilo facebook di Agnese Piccoli:

“Ci sono emozioni che non si posso spiegare, bisogna viverle e basta!!! Oggi forse per la prima volta nella mia vita mi avete lasciato senza parole! Per chi non lo sapesse, oggi al termine di una giornata davvero intensa e difficile da dimenticare, le YAMA ARASHI'S GIRLS (100% homemade) hanno conquistato L'ARGENTO nella serie A2 dei CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE!!! Un grazie GIGANTESCO a tutti i supporters, dal primo all'ultimo della #curvafrizza, per la sveglia all'alba e il tifo a perdifiato. Un grazie ancora più GIGANTESCO al mio #FRIZZATEAM semplicemente per quello che siete.. SIETE QUALCOSA CHE NON SO PROPRIO spiegare! “CHI SOGNA L'IMPOSSIBILE, RAGGIUNGE L'IMPENSABILE!”

Ma non è tutto, perché questo sabato è stato bello anche per la squadra maschile del Kuroki, secondi a loro volta, sorprendenti come noi. Felici come noi. E noi con loro e per loro. Complimenti a tutti, a Giacomo, Gino ed ognuno che abbia portato la squadra del Kuroki vivere quest’altra bellissima giornata di judo.

I commenti sono chiusi