Napoli 2019, apertura con Mattarella

Dal mito della Sirena Partenope alle eccellenze della Campania per aprire l’Universiade di Napoli 2019. Ieri a Milano è stata lanciata la Cerimonia d’apertura dei Giochi dello sport universitario, dal 3 al 14 luglio. Ci saranno 18 discipline e 8500 atleti da 128 Nazioni: ad accoglierli il 3 luglio al San Paolo (ore 21) ci sarà anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella; coinvolti la cantautrice Malika Ayane, il rapper Anastasio, i Jackal e Bebe Vio. A fare gli onori di casa il presidente della Campania, Vincenzo De Luca: «Stiamo sistemando i trasporti, per il resto ci siamo. Partire con due anni di ritardo è stata dura, ora puntiamo all’effetto che l’Expo 2015 ebbe su Milano». Presente anche il presidente della Lombardia Attilio Fontana, che attende il voto del Cio per l’assegnazione dei Giochi invernali 2026 con Milano-Cortina a sfidare Stoccolma: «Questi eventi lasciano una grande eredità, speriamo di portare una buona notizia il 24 giugno». A margine Marco Balich ha annunciato che curerà le Cerimonie d’apertura e di chiusura dei Giochi di Tokyo 2020. Il direttore creativo aveva firmato anche Torino 2006, Sochi 2014 e Rio 2016.

La Gazzetta dello Sport - martedì, 11 giugno 2019

I commenti sono chiusi