Lorenzo Coceancigh, quinto posto agli Italiani Juniores a Brescia

È stata una gran bella gara quella di Lorenzo Coceancigh a Brescia, nel campionato italiano juniores. Ed è stato un gran bel quinto posto, quello ottenuto con quattro vittorie nei 66 kg, nessuna semplice da ottenere. E poi due sconfitte, in semifinale con Cuniberti, poi oro, e per il terzo posto, molto incerta. Certo, arrivare fino là dove c’è una medaglia a portata di mano, essere pronti per afferrarla e, un’altra volta, chiudere la mano e sentirla vuota, è una cosa che fa soffrire. Ma se la delusione è comprensibile, il valore della gara fatta da Lorenzo merita ugualmente i migliori riconoscimenti. Per com’è stata costruita, per la qualità tecnica, per un risultato che, in ogni caso, trova ancora Lorenzo Coceancigh fra i migliori in una categoria molto partecipata ed impegnativa. Una vittoria ed una sconfitta hanno caratterizzato invece il percorso di Francesco Cargnelutti, a sua volta nei 66 kg, ed una sconfitta nei 73 kg per Roberto Errath. Domenica è il turno delle categorie femminili con Sofia Cittaro, Michelle Kamano ed Arianna Stacco.

Le classifiche.

55: 1) Mattia Martelloni (Accademia Prato), 2) Antonio Corsale (Judo Grosseto), 3) Vincenzo Skenderi (Akiyama Settimo) e Hosam Warid (Judo Club Segrate)

60: 1) Biagio D’Angelo (Fiamme Oro), 2) Antonio Bottone (Star Judo Club), 3) Luca Carlino (Akiyama Settimo) e Alessandro Aramu (Kumiai Druento)

66: 1) Federico Cuniberti (Akiyama Settimo), 2) Alessandro Bosis (Pol. Besanese), 3) Luca Pontillo (Accademia Torino) e Leonardo Valeriani (Center Parma)

73: 1) Edoardo Mella (Akiyama Settimo), 2) Alessandro Magnani (Kyu Shin Do Kai Parma), 3) Luca Rubeca (Akiyama Settimo) e Andrea Spicuglia (Accademia Torino)

81: 1) Giacomo Gamba (Carabinieri), 2) Kenny Komi Bedel (Villanova), 3) Lorenzo Parodi (Pro Recco Judo) e Tiziano Falcone (Fitness Club Nuova Florida)

90: 1) Daniele Accogli (Banzai Cortina Roma), 2) Gianluca Iudicelli (Accademia Torino), 3) Kevyn Perna (Miriade Roma) e Sansei Kwadjo Anani (Movi-mente Le Sorgive)

100: 1) Enrico Bergamelli (Carabinieri), 2) Jean Carletti (Judo Club Camerano), 3) Antonio Mancuso (New Body Center) e Mohammed Lahboub (Fenati Spilimbergo)

+100: 1) Lorenzo Agro Sylvain (Kyu Shin Do Kai Parma), 2) Lorenzo Turini (Kumiai Druento), 3) Oliver Grasso (Dynamic Center Gravina) e Lorenzo Santangelo (Energy Mediglia)

I commenti sono chiusi