Coppa Italia maschile, la gara perfetta di Nico e le splendide battaglie del Coce

Ostia, 25 novembre 2017. La gara perfetta. Così è stata la gara negli 81 kg che Nicola Mortal ha fatto nel PalaPellicone per conquistare il primo posto nella Coppa Italia junior-senior. Perfetta, misurata, equilibrata, intelligente, con l’attenzione collocata sempre prima della tecnica e della forza, cancellando totalmente sbavature e dispersioni. Cinque vittorie, nessuna facile o scontata, ma cinque vittorie cercate con lucidità e raziocinio. E gara superlativa è stata anche quella di Lorenzo Coceancigh nei 66 kg, una prova di grande maturità, in cui ha saputo esprimersi davvero da atleta maturo, esperto, navigato. Ma la maturità e l’esperienza di Lorenzo sono appena iniziate ed una porzione importante se l'è guadagnata oggi, in questa Coppa Italia, prima gara importante con i ‘grandi’. Sei combattimenti, che sono state sei battaglie, quattro vittorie conquistate con volontà, generosità, intuizioni e genialità tecniche che regalano emozioni. E due sconfitte, una fulminea, l’altra figlia di una splendida battaglia. Complimenti Nicola e Lorenzo!
60: 1) Andrea Ferretti (Cus Siena), 2) Diego Rea (New Body Center Napoli), 3) Angelo Lanzafame (Titania Club Catania) e Alessandro Aramu (Kumiai Torino)
66: 1) Luigi Brudetti (Star Judo Club Napoli), 2) Biagio Stefanelli (Nippon Napoli), 3) Mattia Miceli (Banzai Cortina Roma) e Aldo Romeo Grimaldi (Isao Okano 97)
73: 1) Jimi Tchintcharauli (Franco Quarto Bari), 2) Daniele Mililli (Koizumi Scicli), 3) Renè Villanello (Akiyama Settimo) e Angelo Mirabella (Akiyama Settimo)
81: 1) Nicola Mortal (Dlf Yama Arashi Udine), 2) Alberto Ciardo (Skorpion Pordenone), 3) Gaetano Palumbo (Star Judo Club Napoli) e Ubaldo Rastelli Donnino (Kyu Shin Do Kai Fidenza)
90: 1) William Raffi (Yubikai Roma), 2) Federico Rollo (Banzai Cortina Roma), 3) Alessandro Barone (Angiulli Bari) e Roberto Campi (Robur et Fides Varese)
100: 1) Davide Pozzi (Akiyama Settimo), 2) Otis Mallia (Judo Bergamo), 3) Federico Cavanna (Yawara Sestri Ponente) e Luca Perino (Centro Torino)
+100: 1) Pavel Gurghis (Judo Club Rho), 2) Valerio Menale (Fitness Club Nuova Florida), 3) Tiziano Di Federico (Judo Tor Lupara) e Francesco Iannone (Kyohan Simmi Bari)
Società: 1) Akiyama Settimo, 30; 2) Star Judo Club, 16; 3) Dlf Yama Arashi Udine, 14

I commenti sono chiusi