Bartole di bronzo agli Assoluti, Yama Arashi top in Italia per numero di tesserati

Torino, 13 dicembre 2015. La triestina Anna Bartole ha conquistato la medaglia di bronzo nei campionati italiani Assoluti di judo che sono stati ospitati a Torino in occasione delle celebrazioni della Città Europea dello Sport 2015. Quella che si è messa la collo la 24enne atleta della Ginnastica Triestina è stata la quarta medaglia consecutiva nel massimo campionato nazionale e, a differenza dalle due più recenti (oro nel 2013 e argento nel 2014 ottenute nei 48 kg), questa volta la Bartole ha centrato il podio nei 52 kg, come accadde già nel 2012 (bronzo). Nonostante le buone prove e le eccellenti aspettative della vigilia degli atleti FVG, la medaglia conquistata dalla Bartole è stata l’unica ad entrare nel palmares regionale, ed il bilancio che l’anno scorso registrò ben tre primi, un secondo ed un terzo posto ed altri tre atleti fra i primi dieci, questa volta ha riportato la medaglia di bronzo di Anna Bartole, due quinti posti con Giulia Zuliani (Dojo Sacile) nei 78 kg e Francesca Roitero (Skorpion Pordenone) nei +78 kg, un settimo con Elisa Cittaro (Dlf Yama Arashi Udine) nei 63 kg, quattro noni posti con Jenny Pisoni (Dlf Yama Arashi Udine) ed Eleonora Stanco (Dojo Sacile) nei 48 kg, Agnese Piccoli (Dlf Yama Arashi Udine) nei 63 kg, Andrea Luri (Kuroki) nei 90 kg ed altri quattro atleti al decimo posto, Jessica Tosoratti e Giada Medves del Dlf Yama Arashi Udine nei 57 kg, Soraya Luri Meret del Kuroki ed Ilaria Lunardo dello Sport Team Udine nei 70 kg. Complessivamente sono dodici atleti nei primi dieci che, pur senza compensare l’amarezza per le medaglie mancate, in particolare quelle degli udinesi Ermes Tosolini e Matteo Medves, eliminati inopinatamente al primo turno, rimane pur sempre un dato di fiducia per il futuro. In occasione dell’Assoluto a Torino si sono svolte anche le premiazioni del Grand Prix senior con il primo posto di Matteo Medves nei 66 kg, il secondo di Jenny Pisoni nei 48 kg e di Agnese Piccoli nei 63 kg, tutti Dlf Yama Arashi, il terzo di Soraya Luri Meret (Kuroki) nei 70 kg ed il Dlf Yama Arashi Udine ha ricevuto il riconoscimento per la società di judo nel 2014 con il più alto numero di tesserati in Italia.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento