Giuffrida terza nel World Masters si prenota per Rio / Pierucci e Passa sul podio a La Coruna / Il Cus Torino detta legge a Salsomaggiore Terme

Udine, 23 maggio 2015. Terzo posto di Odette Giuffrida a Rabat nel Judo World Masters ‘Mohammed VI’, la gara che mette a confronto i migliori 16 atleti al mondo in ciascuna categoria. E nei 52 kg la ventenne romana ha detto decisamente la sua superando Mareen Kraeh (Ger), Priscilla Gneto (Fra) e Andreea Chitu (Rou), sconfitta solo da Misato Nakamura (Jpn). In tutta la gara nessuna avversaria è riuscita ad atterrare l’azzurra, che con questo risultato ipoteca la qualificazione per Rio e si candida per un posto al sole. Quinto posto per Edwige Gwend nei 63 kg, ha superato Hermansson (Swe) e Yang (Chn), ma è stata sconfitta da Tashiro (Jpn) e Bellard (Fra), mentre nei 48 kg Valentina Moscatt si è fermata con Dayaris Mestre Alvarez (Cub). Domenica in gara Assunta Galeone (78) e Walter Facente (90). A La Coruna, nell’European Cup Junior (273 atleti, 22 nazioni) sono salite sul podio Giulia Pierucci, seconda nei 52 kg e Romina Passa, terza nei 48 kg. Tre vittorie per ippon hanno promosso la Pierucci alla finale persa con Mariana Esteves (Por), mentre Romina Passa dopo la sconfitta iniziale con Romane Yvin (Fra) ha messo in fila quattro vittorie che l’hanno accompagnata fin sul podio. A Salsomaggiore Terme si sono disputate le gare individuali maschili del campionato nazionale universitario, che hanno registrato il netto successo del Cus Torino, primo davanti a Roma e Parma. 60: 1) Daniele Andrenelli (Cus Tor Vergata); 2) Andrea Ferretti (Cus Siena); 3) Michael Raso (Cus Torino) e Fabio Andreoli (Cus Camerino); 66: 1) Matteo Piras (Cus Roma); 2) Gabriele Mancioppi (Cus Genova); 3) Matteo Benassi (Cus Bologna) e Luca La Fauci (Cus Catania); 73: 1) Gabriele Melegari (Cus Parma); 2) Claudio Covini (Cus Milano); 3) Riccardo Coppari (Cus Urbino) e Angelo Mirabella (Cus Torino); 81: 1) Pierluigi Setti (Cus Parma); 2) Marco Taurisano (Cus Roma); 3) Francesco Mosca (Cus Bergamo) e Luca Barilari (Cus Torino); 90: 1) Nicolas Mungai (Cus Torino); 2) Fabio Miranda (Cus Bologna); 3) Christian Comotti (Cus Torino) e Roberto Campi (Cus dei Laghi); 100: 1) Federico Cavanna (Cus Genova); 2) Luca Perino (Cus Torino); 3) Francesco Brachelente (Cus Siena); +100: 1) Filippo Battistoni (Cus Perugia); 2) Damiano Grasso (Cus Roma); 3) Mattia Aiello (Cus Cosenza); Classifica Cus: 1) Torino, 54; 2) Roma, 32; 3) Parma, 29.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento