Medves a Parigi per placare la fame…

Matteo Medves insiste e non molla la sua corsa per la qualificazione olimpica e sabato salirà sul tatami dell’AccorHotel Arena of Bercy a Parigi per il Grand Slam più prestigioso, che conta in quest’occasione 740 atleti di 121 nazioni. Undici gli atleti del team azzurro ingara, Manuel Lombardo, Matteo Medves (66), Fabio Basile, Giovanni Esposito (73), Christian Parlati, Antonio Esposito (81), Nicholas Mungai (90), Odette Giuffrida (52), Maria Centracchio, Edwige Gwend (63), Alice Bellandi (70). “Sono pronto a scatenarmi – ha detto il campione udinese - ho così tanta fame da progettare di mangiarmeli tutti!”. È una fame doppia quella di Medves, una è legata al digiuno forzato per rientrare nella categoria dei 66 kg, l’altra ai punti per la qualificazione olimpica, che al momento sono 1355 (32esimo posto), 102 in meno di chi occupa il 28esimo posto, Jacob Valois (Can) ultimo dei qualificati. L’altro azzurro, Manuel Lombardo, è attualmente primo nella classifica olimpica ed il suo posto per Tokio non sembra essere discussione, ma l’obiettivo del campione udinese rimane immutato ed è entrare fra i 28 qualificati, in modo da essere pronti per qualsiasi eventualità. Le gare, in programma sabato (F 48, 52, 57, 63 kg; M 60, 66, 73 kg) e domenica (F 70, 78, +78 kg; M 81, 90, 100, +100 kg), potranno essere seguite in diretta (17-19) sui canali dedicati da Sky.

I commenti sono chiusi