Yama Arashi, a Brescia in 6 per il campionato italiano juniores

Eccoci qua, siamo ritornati operativi. E se vi stavate chiedendo dove fossero finite le notizie di ‘alpeadriajudo’, ebbene si sono prese il tempo per compiere una migrazione, da un server ad un altro. Operazione che non dovrebbe richiedere così tanto tempo, ma l’informatica è una meraviglia se tutto fila liscio. Ma non sempre va così ed anche questa volta il problema è stato risolto da quel judoka speciale e geniale che si chiama Alessandro Cossutti. Grazie Grande Kos! Comunque ci siamo, giusto in tempo per il campionato italiano juniores che sabato e domenica si svolgerà a Brescia, nel Centro Sportivo San Filippo. La casa della Forza e Costanza di Ezio Gamba, Giorgio Majorana e tantissimi altri amici con i quali, da tempo, condividiamo esperienze, avventure, percorsi. Sarà come essere a casa anche per Francesco Cargnelutti, Lorenzo Coceancigh e Roberto Errath che saliranno sul tatami sabato e, per Sofia Cittaro, Michelle Kamano, Arianna Stacco, che combatteranno invece alla domenica. Sono trenta gli atleti regionali impegnati a Brescia, trenta è un bel numero e di medaglie ne potrebbero arrivare diverse. Questi i nomi, Anna Bretti, Carlotta Finotto del Dojo Udine, Sofia Cittaro, Arianna Stacco, Roberto Errath, Michelle Kamano, Francesco Cargnelutti e Lorenzo Coceancigh del Dlf Yama Arashi Udine, Asia Golosetti, Asya Tavano, Federico Lo Gatto, Michele Comuzzi dello Sport Team Udine, Betty Vuk del Judo Club Tolmezzo, Kenny Bedel, tesserato Villanova, ma seguito dallo Shidokan, Nicolae Bologa e Francesco Sanapo dello Shidokan, Michelle Rossolato del Montereale, Nicolò Rossit del Tamai, Riccardo Lagni e Ivan Grando dello Skorpion Pordenone, Kail Basset del Dojo Sacile, Luca Pigozzo del Judo Club San Vito, Mohammed Lahboub del Judo Fenati Spilimbergo, Yarema Lukan dell’A&R Trieste, Beatrice Musizza, Giulia Italia De Luca, Veronica Toniolo, Elisa Toniolo, Erik De Luca e Riccardo Moratti della Società Ginnastica Triestina. Il programma delle gare impegnerà le categorie maschili il sabato, inizio alle 9 e blocco delle finali dalle 15.30 alle 18, le categorie femminili la domenica, inizio alle 9 e blocco delle finali dalle 12.30 alle 15.

Nessun commento ancora

Lascia un commento