Grazie ragazze! Grazie Squadra!

Udine, 28 settembre 2015. Ci avete creduto, avete pianto, avete sofferto e stretto i denti. Ci avete fatto urlare, saltare, sperare, ci avete fatto sognare e... vi siete fermate solo a un passo dal podio! Siete state Squadra, siamo state Squadra, perché nonostante tutto abbiamo affrontato tutto quello che ci è successo ASSIEME. Un saggio diceva “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso”: oggi avete lottato e, per questo, oggi avete vinto comunque!!! Grazie per le emozioni, sono fiera di voi!!!”.
Sono parole di Agnese e sono le sole che possono aprire un discorso sulla gara a squadre a Trento. Sulla nostra gara a squadre. Perché Agnese è speciale e non ha solo la sensibilità di usare parole equilibrate e giuste, ma ha anche la virtù della credibilità. Ed è proprio sulla credibilità che a Trento abbiamo conquistato un centimetro in più. Ciascuna di voi, ognuno di noi, ha fatto delle scelte, ne ha accettate altre, per meritarsi per intero quel centimetro in più ed essere migliore. Migliori, tutti assieme. Certo, può sembrare poca cosa un centimetro, in particolare se ci si illude che i più grandi traguardi siano tutti lì, a portata di mano, scegliendo di dimenticare che la distanza che ci separa dai nostri sogni va colmata con la fatica, il sudore, l’impegno, la perseveranza. Ma in quel piccolo centimetro c’è tutto, ma proprio tutto, errori compresi, che sono preziosi come le virtù. Ce lo siamo detti prima di salutarci: è stato bello, anche se non abbiamo vinto nulla, perchè tutte, tutti, siamo cresciuti. Di un solo centimetro, ma tutti assieme. E nulla sarebbe stato uguale senza la paura, la lacrima, lo sforzo, il sacrificio, la disponibilità che ognuna di voi ha portato. Assieme al proprio talento. Questo doveva essere il senso di questa gara, questa l’idea che in qualche modo abbiamo condiviso. Non abbiamo vinto nulla, semplicemente ce l’abbiamo fatta. Grazie ragazze, grazie Squadra! Grazie Jenny, Lucilla, Jessica, Giada, Elisa, Serena, Laura, Agnese, Ilaria, Daniela.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento