Tricolori cadetti, bel quinto posto di Giovanni Tesolin

Ostia, 21 marzo 2015. Il bel quinto posto di Giovanni Tesolin nei 90 kg è stato il risultato migliore per il Friuli Venezia Giulia nella giornata maschile del campionato italiano cadetti. Il portacolori del Judo Azzanese ha ottenuto tre vittorie che l’hanno promosso alla semifinale della categoria, salvo poi fermarsi due volte e rimanere ai piedi del podio. Piazzamenti di rilievo sono stati ottenuti anche Riccardo Lagni, dello Skorpion ed Emanuele Dante della Ginnastica Triestina, entrambi settimi rispettivamente nei 46 (con due vittorie) e nei 50 kg (con tre vittorie), mentre Matteo Pribaz del Team Trieste ha ottenuto tre vittorie nei 55 kg classificandosi però al nono posto. Tre vittorie le hanno ottenute anche Giovanni Rosso dello Skorpion, undicesimo nei 60 kg e Kenny Komi Bedel del Villanova, diciassettesimo nei 73 kg.
46: 1) Antonio Corsale (Sporting Albinia); 2) Alessandro Bosis (Besanese); 3) Filippo Casalini (Arti Marziali Arezzo) e Leonardo Valeriani (Cus Parma)
7) Riccardo Lagni (Skorpion), 2 v
50: 1) Biagio D’Angelo (Star Judo Club Napoli); 2) Mattia Martelloni (Judo Piombino); 3) Gabriele Greco (Yama Arashi Messina) e Michele Ronzoni (Shentao Bergamo)
7) Emanuele Dante (Ginnastica Triestina), 3 v
55: 1) Luca Carlino (Akiyama Settimo); 2) Fabrizio Magozzi (Fitness Club Nuova Florida); 3) Alessandro Aramu (Judo Kumiai Torino) e Nicolò Malara (Centro Torino)
9) Matteo Pribaz (Team Trieste), 3 v
60: 1) Manuel Lombardo (Akiyama Settimo); 2) Luca Caggiano (Banzai Cortina); 3) Manuel Sabato (Accademia Torino) e Giuseppe Errico (Kito Ryu Foggia)
11) Giovanni Rosso (Skorpion), 3 v
18) Erik De Luca (Ginnastica Triestina), 2 v
34) Lorenzo Coceancigh (Dlf Yama Arashi), Jacopo Mauro Giurano (Shimai Dojo)
65) Alessio Fabbro (Shimai Dojo)
66: 1) Giovanni Esposito (Nippon Napoli); 2) Francesco Paladini (Judo Piombino); 3) Luigi Brudetti (Star Judo Club Napoli) e Matteo Lazzarini (Judo Kumiai Torino)
11) Manuel Smolars (Ginnastica Triestina), 2 v
18) Roberto Errath (Dlf Yama Arashi), 2 v; Riccardo Moratti (Ginnastica Triestina), 1 v
34) Matteo Turco (Dlf Yama Arashi)
73: 1) Christian Parlati (Nippon Napoli); 2) Razvan Adrian Ciolan (Fitness Club Nuova Florida); 3) Giacomo Gamba (Forza e Costanza Brescia) e Alessio Marini (Girolamo Giovinazzo Roma)
17) Kenny Komi Bedel (Villanova), 3 v, Luca Moras (Azzanese), 1 v
81: 1) Andrea Fusco (Nippon Napoli); 2) Luca Quagliana (Robur et Fides Varese); 3) Lorenzo Parodi (Pro Recco Judo) e Simone Rispo (New Body Center Napoli)
12) Marvin Koblavi Bedel (Villanova)
90: 1) Stefano Berbatti (Akiyama Settimo); 2) Emanuele Graziani (Il Sole Roma); 3) Enrico Bergamelli (Judodinamica Bergamo) e Samuele Cappellani (Conca d’Oro Palermo)
5) Giovanni Tesolin (Azzanese), 3 v
12) Mattia Zarabara (Judo Tolmezzo), 1 v
+90: 1) Marco Truffo (Centro Sportivo Torino); 2) Oliver Grasso (Dynamic Center Gravina); 3) Omar Insinga (Kodokan Vittorio Veneto) e Armando Pazienza (Samurai San Severo)
9) Enrico Zanetti (Judo Gawa), 1 v
Società: 1) Akiyama Settimo, 42; 2) Nippon Club Napoli, 34; 3) Fitness Club Nuova Florida, 24
 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento