August e Le Grange, 13mila chilometri per partecipare al Winter Camp a Lignano

Udine, 1 gennaio 2014. È subito Judo Winter Camp. Il 2014 ha soltanto poche poche ore di vita e l’appuntamento internazionale organizzato a Lignano Sabbiadoro dal Dlf Yama Arashi Udine è già in fermento per provvedere all’accoglimento dei primi ospiti. È certamente una curiosità, ma ad arrivare per primi sono proprio gli atleti che arrivano da più lontano, Marlon August e Daniel Le Grange infatti, sono due campioni della nazionale sudafricana, e per partecipare al Winter Camp effettuano un viaggio lungo poco più di 13mila chilometri. August ha 31 anni, ha disputato l’Olimpiade a Pechino nei 73 kg e ha vinto il Sudafrica Open 2013 a Port Elizabeth negli 81 kg, mentre Le Grange di anni ne ha 21 e vanta il primo posto nei 60 kg all’African Open a Port Louis in novembre. Mike Swain, grande campione statunitense degli anni 90, oggi coach affermato, per raggiungere Lignano da San Francisco con il suo team è chiamato a percorrere invece soltanto, si fa per dire, diecimila chilometri scarsi. È in arrivo giovedì 2 gennaio anche la giapponese Aiko Sato, partita però dal centro olimpico statunitense di San Josè dove si trovava a collaborare con Swain ed è da là che raggiunge il Friuli. Ad arrivare in serata (di giovedì 2) è anche la nazionale italiana, affidata in questo caso al coach Francesco Bruyere ed è composta da Elio Verde, Emanuele Bruno, Massimiliano Carollo, Walter Facente, Giuliano Loporchio, Valentina Moscatt, Odette Giuffrida, Edwige Gwend, Jennifer Pitzanti, Assunta Galeone. Ci sarà anche Giuseppe Maddaloni, chiamato a far parte dello staff tecnico dello stage assieme a Lorenzo Bagnoli, Francesco Bruyere, Mike Swain, con la regia di Ezio Gamba per un totale di quasi novecento (compresi centocinquanta pendolari) partecipanti al 15° Judo Winter Camp a Lignano Sabbiadoro, che provengono da Sudafrica, Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Belgio, Svizzera, Austria, Slovenia, Croazia, Serbia, Montenegro, San Marino, Giappone, Italia. La novità 2014 però, è costituita dal seminario dell’Unione Europea Judo “Improve your club” riservato ai tecnici e che sarà guidato dall’EJU Expert Jean Pierre Gibert (Fra). Il Judo Winter Camp inizia alle 9.30 di venerdì 3 gennaio con quattro sessioni di allenamento giornaliere, mentre l’apertura del seminario è fissata alle 11 di sabato 4 e sarà curata da Franco Capelletti, 9° dan, vicepresidente di Fijlkam ed EJU oltre che responsabile dell’EJU Education Commission. In agenda, alle 18 di sabato, è stata inoltre indetta una riunione per le società Fijlkam FVG di Judo, Lotta e Karate in preparazione dell’assemblea nazionale straordinaria che sarà celebrata a Ostia sabato 1 febbraio.
Programmi e orari sono pubblicati nel menù di navigazione alla voce Winter Camp
 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento