Medaglia d’argento per Alessandro Cugini e Gino Gianmarco Stefanel al 37° Trofeo Villanova – EJU Kata Tournament!

Brilla l’argento conquistato da Alessandro Cugini, in coppia con Gino Gianmarco Stefanel (Kuroki Tarcento), in occasione del 37° Trofeo Villanova – EJU Kata Tournament, svoltosi oggi in un’inedita formula completamente online. 

Un’edizione davvero insolita per la manifestazione organizzata dalla Polisportiva Villanova, voluta fortemente dal team guidato dal presidente Matteo Del Pioluogo per regalare l’emozione del confronto nonostante le limitazioni imposte dal protrarsi della pandemia. In via del tutto eccezionale infatti Pordenone, tradizionale sede dell’appuntamento, si è trasformata in una cabina di regia per il torneo, che si è sviluppato attraverso la visione e la valutazione di esecuzioni “preconfezionate”, con gli atleti da casa spettatori di se stessi.

Quindici le coppie iscritte nel Nage no Kata, con Alessandro e Gino Gianmarco che nonostante l’argento hanno potuto comunque sentire risuonare virtualmente l’Inno di Mameli, preceduti sul gradino più alto del podio dai romagnoli Mauro Collini e Tommaso Rondinini. A chiudere il podio i fratelli francesi Paul e Louis Ghegediban, bronzo.

“È stato un format parecchio strano, però è stato bello tornare alle competizioni anche se così. - ha detto soddisfatto Alessandro - Forse non ci aspettavamo un risultato del genere perché il tempo per allenarsi, trovandosi a 250 km di distanza e con le restrizioni, non è stato granché. Però abbiamo sfruttato bene quello che abbiamo avuto. Poi abbiamo fatto un bel secondo posto con il nostro record, siamo contenti! Ora però aspetto la medaglia per posta…”

I commenti sono chiusi