Poche righe per esprimere cordoglio, vicinanza, affetto

Ci sono momenti in cui la sola cosa che può avere un senso è il silenzio. Per poter esprimere il cordoglio, ma anche vicinanza ed affetto con uno sguardo, un abbraccio o anche soltanto un pensiero. Per chi non c’è più. E per chi, più di chiunque altro, piange per quella mancanza. Che è sempre improvvisa quand’è cara. E sembra essere stato in un istante che il silenzio si è reso necessario troppe volte. Per la scomparsa della mamma di Tiziana Zuppi, per la nonna di Serena Callegari, per la sorella di Giorgina Zanette. La vicinanza a Tiziana, Serena, Giorgina, ai loro cari, a chi non c’è più, in questa triste e tragica coincidenza la vogliamo esprimere con l’affetto più sincero e profondo. Con un grande abbraccio forte, in silenzio…

I commenti sono chiusi