Agnese d’oro ed Arianna di bronzo al Grand Prix a Perugia

Con tre vittorie ciascuna Agnese Piccoli ed Arianna Stacco hanno messo al collo una medaglia a Perugia, in occasione del 1° Trofeo Internazionale Umbria Judo, seconda prova del Grand Prix Junior-Senior 2019. Oro nei 70 kg per Agnese, bronzo per Arianna nei 78 kg, ma si sono battuti bene anche gli altri componenti il team del Dlf Yama Arashi guidato da Milena Lovato e Claudio Gambini, da Elisa Cittaro nei 57 kg, alle tre atlete nei 63 kg, Michelle Kamano, Laura Scano e Giada Medves e poi Serena Callegari nei 70 kg, ed i tre ragazzi nei 66 kg Francesco Cargnelutti, Lorenzo Coceancigh e Matteo Pribaz (Judo Team Trieste). “Sono molto felice del risultato ottenuto oggi – ha detto Agnese Piccoli - Non è stato per nulla facile, soprattutto in semifinale, ma ne sono venuta fuori grazie soprattutto alla grinta che ci ho messo. Mi trovo in un periodo in cui sto lavorando su me stessa per cercare nuove soluzioni, nuovi modi di affrontare gli allenamenti e di conseguenza gli obiettivi che mi sono prefissata. Questo primo posto è una folata di energia per affrontare con ancora più motivazione i prossimi mesi! Un grande grazie va a coach Milena, non c'è  bisogno di spiegare perché, e a a chi ha fatto il tifo per me!”. “Non credevo di raggiungere questo risultato oggi – ha detto poi Arianna Stacco - mi sto ancora ambientando nella nuova categoria dove a ogni gara mi metto alla prova con avversarie diverse. Sono molto contenta di un terzo posto, è un risultato che segnala un grande passo in avanti per me”.
Così sul podio maschile
60: 1) Davide Corsini (Judo Club Capelletti); 2) Mattia Proietti (Sakura Osimo); 3) Mario Petrosino (Carabinieri) e Marcello Mundula (Karalis Judo)
66: 1) Matteo Piras (Carabinieri), 2) Samuele Fascinato (Isao Okano Club 97), 3) Silvio De Giacinto (Judo Mestre 2001) e Luca La Fauci (Titania Club Judo)
73: 1) Leonardo Casaglia (Carabinieri), 2) Salvatore Mingoia (Carabinieri), 3) Riccardo Coppari (Judo Samurai Jesi) e Davide Domenico Nuzzo (Banzai Cortina Roma)
81: 1) Michael Kistler (Nlz Schweiz); 2) Philipp Koch (Nlz Schweiz); 3) Vitalie Ursu (Judo Castenaso) e Matteo Rovegno (Pro Recco Judo)
90: 1) Federico Rollo (Banzai Cortina Roma); 2) Paolo Persoglia (San Marino); 3) Christian Comotti (Akiyama Settimo) e Pietro Lerario (Angiulli Bari)
100: 1) Walter Facente (Carabinieri), 2) Enrico Bergamelli (Carabinieri), 3) Domenico Pappalardo (Titania Club Judo) e Federico Cavanna (Pol. Genovese Shodokan)
+100: 1) Claudio Pepoli (Judo Preneste Castello); 2) Francesco Fioretti (Judo Club Camerano); 3) Daniele Sciabola (X2) e Nicola Becchetti (Kodokan Fratta)
Così sul podio femminile
48: 1) Martina Mariani (Samurai Lecco); 2) Benedetta Baroni (Accademia Torino); 3) Greta Conti (Mon Club) e Elisa Guiso (Karalis Judo)
52: 1) Annarita Campese (Arti Marziali Torre del Greco); 2) Simone Pollera (Banzai Cortina Roma); 3) Anna Conforti (Center Parma) e Cristina Grosu (Equipe Macerata)
57: 1) Anita Cantini (Accademia Prato); 2) Samanta Fiandino (Dojo Equipe Bologna); 3) Simona Boccotti (Pro Recco Judo) e Ludovica Lentini (Carabinieri)
63: 1) Giorgia Dalla Corte (Dojo Equipe Bologna); 2) Marta Palombini (Judo Preneste Castello); 3) Caterina Mazzotti (Kyu Shin Do Kai Parma) e Federica Fioriti (Cus Perugia)
70: 1) Agnese Piccoli (Dlf Yama Arashi Udine); 2) Emanuela Campanella (Pro Recco Judo); 3) Arianna Manzoni (Judo Club Camerano) e Claudia Cerrutti (Akiyama Settimo)
78: 1) Linda Politi (Carabinieri); 2) Valentina Turla (Judo Club Segrate); 3) Arianna Stacco (Dlf Yama Arashi Udine) e Martina Cocco (Accademia Prato)
+78: 1) Eleonora Ghetti (Judo Mestre 2001); 2) Caterina Osti (Sempre Avanti); 3) Rosa Ferrara (Judo Club S.Donato); 4) Silvia Nasi (Samurai Latina)
GrandPrixPrimoTrofeoIntUmbriaJudo_20190323_compressed

I commenti sono chiusi