Senza Riner a Baku i massimi ‘ballano’, oro a Tushishvili

L’assenza di Teddy Riner ai Mondiali a Baku ha messo il turbo alla gara dei +100 kg e, dalla mischia, è uscito alla grande Guram Tushishvili (23), georgiano che, un anno fa a Budapest, fece cadere il francese 10 volte iridato. Per l’oro ha messo giù l’azero Kokauri, ma il pubblico di Baku, ugualmente, non ha lesinato gli applausi. Nei +78 kg primo posto per la 21enne Sarah Asahina (Giap) che, in finale, ha superato la cubana Ortiz, argento a Rio. Completato il programma delle gare individuali, il medagliere iridato incorona il Giappone (7-5-4) che, da solo e a parità di primi posti, ha conquistato più podi delle prime sei nazioni che lo seguono, Sud Corea, Francia, Georgia, Iran, Ucraina, Spagna. Giovedì ultima prova, in palio il titolo a squadre miste. Le classifiche della settima giornata. +78: 1) Asahina (Giap), 2) Ortiz (Cub), 3) Sayit (Tur), Ceric (Bih); +100: 1) Tushishvili (Geo), 2) Kokauri (Aze), 3) Ulziibayar (Mgl), Harasawa (Giap)

I commenti sono chiusi