Grand Prix senior a Terni, oro a Piccoli e Roitero, terza Tosoratti

Terni, 5 maggio 2018. Due medaglie d’oro sono state conquistate a Terni da Agnese Piccoli del Dlf Yama Arashi Udine e da Francesca Roitero dello Skorpion Pordenone in occasione del 26° Trofeo Giano dell’Umbria, prova di Grand Prix senior che ha registrato la partecipazione di 539 atleti appartenenti a 135 società. Con due vittorie ciascuna Agnese Piccoli e Francesca Roitero (argento ai recenti campionati italiani assoluti) si sono imposte rispettivamente nei 70 e nei +78 kg, ma due vittorie le ha ottenute anche Jessica Tosoratti (Yama Arashi) che si è classificata al terzo posto nei 52 kg. Meno fortunate invece le prove di Elisa Cittaro e Laura Scano (Yama Arashi), Eugenio Tassotto (Dojo Udine), Gino Gianmarco Stefanel (Kuroki), Carlotta ed Alessia Finotto (Dojo Udine). Ma per il Friuli è arrivata anche la coppa per la società al primo posto della classifica femminile, che in quest’occasione è stato il Dlf Yama Arashi Udine.
Così sul podio. 48: 1) Alessia Ritieni (Fitness Club Nuova Florida); 2) Elisa Adrasti (Amici dello Sport); 3) Beatrice Malagodi (Fitness Club Nuova Florida) e Elisa Guiso (Karalis Judo). 52: 1) Valentina Tomaselli (Akiyama Settimo); 2) Rachele Panzani (Equipe Judo Caldogno); 3) Jessica Tosoratti (Dlf Yama Arashi Udine) e Isabella Crescini (Kyu Shin Do Kai Parma). 57: 1) Beatrice Ranzato (Judo Mestre 2001); 2) Sara Fabbroni (Dojo Equipe Bologna); 3) Cecilia Calvigioni (Judo Club Camerano) e Simona Boccotti (Pro Recco Judo). 63: 1) Marta Palombini (Judo Preneste Castello); 2) Giorgia Dalla Corte (Dojo Equipe Bologna); 3) Chiara Cacchione (Banzai Cortina Roma) e Valentina Giorgis (Cs Esercito Roma). 70: 1) Agnese Piccoli (Dlf Yama Arashi Udine); 2) Emanuela Campanella (Pro Recco Judo); 3) Giorgia Capaccetti (Judokan) e Chiara Sartini (Kodokan Mondolfo). 78: 1) Natasha Di Fabio (Kodokan Chieti); 2) Benedetta Sforza (Kodokan Cremona); 3) Martina Cocco (Judo Piombino). +78: 1) Francesca Roitero (Skorpion Pordenone); 2) Kiyomi Kurihara (Judo Club Kurihara); 3) Ginevra Ottimi (Judo Incisa). 60: 1) Andrea Ingrassia (Dojo Equipe Bologna); 2) Marcello Mundula (Karalis Judo); 3) Luca Pettinau (Karalis Judo) e Alessio Di Clemente (Kodokan Empoli). 66: 1) Elios Manzi (Fiamme Gialle); 2) Francesco Nasti (Gymnagar Futura Napoli); 3) Andrea Piroli (Fitness Club Nuova Florida) e Alberto Zanotti (Academy Modena). 73: 1) Andrea Gismondo (Fortitudo 1903); 2) Jacopo Cavalca (Kyu Shin Do Kai Parma); 3) Davide Ripandelli (Preneste Castello) e Riccardo Coppari (Samurai Jesi-Chiaravalle). 81: 1) Stefano Ferrari (Pro Recco Judo); 2) Luca Guarino (Olimpia Monterotondo); 3) Jonathan Tarantini (Kodokan S.Angelo) e Alessandro Binucci (Akiyama Settimo). 90: 1) William Raffi (Yubikai Roma); 2) Federico Rollo (Banzai Cortina Roma); 3) Alessandro Barone (Angiulli Bari) e Aldo Nasti (Gymnagar Futura Napoli). 100: 1) Andres Felipe Moreno (Fiamme Gialle); 2) Luca Villanova (Dojo Equipe Bologna); 3) Otis Mallia (Judo Bergamo) e Francesco Pragliola (Judo Pass-Partout Terni). +100: 1) Nicola Becchetti (Kodokan Fratta); 2) Daniele Sciabola (X2); 3) Samuele Della Torre (Sakura Arma di Taggia) e Tiziano Di Federico (Judo Club Tor Lupara)    

I commenti sono chiusi