Medves, Tosolini ed Elisa Marchiò a caccia dei primi punti per Tokio 2020

Udine, 17 febbraio 2017. Per l’udinese Matteo Medves, l’European Open Rome maschile in programma sabato e domenica, è la prima gara che disputa con la maglia azzurra da campione italiano assoluto, titolo conquistato due settimane fa ad Ostia. Ed è nuovamente nel PalaPellicone ad Ostia che il ventiduenne di San Giovanni al Natisone, entrato a fare parte del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, cercherà di conquistarsi nei 66 kg i primi crediti per la nuova corsa olimpica, proiettata a Tokio 2020. Con lui c’è anche il venticinquenne Ermes Tosolini, udinese dell’Akiyama Settimo, che gareggia nei 73 kg, mentre la triestina Elisa Marchiò è impegnata nell’analoga competizione riservata alla classe femminile che si disputa ad Oberwart.

I commenti sono chiusi