Brilla la stella di Medves e Tosolini ai Tricolori a squadre, bronzo alle donne del Dlf Yama Arashi Udine

Monza, 27 novembre 2016. Brilla l’oro dell’udinese Matteo Medves ed altrettanto brilla l’argento di un altro udinese, Ermes Tosolini, che a Monza si sono sfidati nella finale del campionato italiano a squadre di serie A. Per il gruppo sportivo delle Fiamme Oro il primo, per l’Akiyama Settimo l’altro, ma entrambi sono usciti vincitori. Ha vinto alla grande Medves, che ha domato il polacco Bartusik, pareggiando un conto aperto l’anno scorso nell’European Cup a Sindelfingen. Ed ha vinto Tosolini, che ha schienato Augusto Meloni con un’azione tecnica di pregio davvero straordinario. Alla fine, il tricolore ha premiato le Fiamme Oro, seppur di misura (3-2), ma i due udinesi ne sono usciti come due giganti. Entrambi vincitori. E non sono stati i soli, a farsi onore ce l’hanno fatta anche le donne del Dlf Yama Arashi Udine, salite sul podio per la medaglia di bronzo nella classe junior-senior A2 con una squadra composta da Jenny Pisoni, Jessica Tosoratti (52), Martina Loiacono, Elisa Finotto (57), Giada Medves, Elisa Cittaro (63), Serena Callegari, Agnese Piccoli (70), Ilaria Lunardo (+70) e poi Laura Scano, Daniela Monteleone. Tutte ragazze udinesi, in collaborazione con Dojo Udine e Sport Team. Grande risultato anche per il Dojo Udine, che si è classificato al quinto posto nella A2 junior-senior maschile con Tomas Misson (66), Luca Ceroi (73), Nicola Mortal (81), Andrea Zonta, Paolo Menini (90), Alex Iellina (+90), replicando poi lo stesso risultato nella gara cadette A2, per un quinto posto con Carlotta Finotto (52), Sara Furlani (57), Alessia Finotto (63), Arianna Stacco (70). Udinesi protagonisti anche nella gara cadetti A2 maschile, per un altro quinto posto ottenuto dallo Sport Team Udine composto da Riccardo Lagni (55), Federico Lo Gatto (60), Ivan Grando (66), Raffaele Piconi (73), Riccardo Piani (+73), con il Dojo Sacile subito dietro, con un ugualmente meritevole settimo posto. Ancora soddisfazioni sono arrivate per Betty Vuk del Judo Club Tolmezzo e Mohammed Lahboub del Fenati Spilimbergo che, in prestito con le squadre cadetti della Ginnastica Triestina, sono saliti sul podio rispettivamente al secondo (F) e terzo (M) posto in A1.
finali-a1-etosolini finali-a1-mmedves podi_a2-f yama-arashi-f-bronzo yamaarashif-4-girls yamaarashif-8-girls yamaarashif-9a-girls yamaarashif-9b-girls

I commenti sono chiusi