Koroska Open, esperienza preziosa per Errath e Turco

Udine, 16 novembre 2015. È stata un’esperienza preziosa sotto ogni punto di vista il 10° Koroska Open che si è disputato sabato e domenica a Slovenj Gradec (Slovenia) e con un livello ben evidenziato da 875 atleti di 102 club provenienti da ben venti nazioni, sei delle quali presenti con le rappresentative nazionali. Ad aggiudicarsi il torneo è stata la nazionale ungherese che ha preceduto i lituani dell’Elektrenai e gli olandesi del Heerenveen. Sia per Roberto Errath che per Matteo Turco la gara non è andata oltre il primo turno, Errath infatti è stato superato dall’austriaco Pascal Auer nei 66 kg cadetti, mentre Turco si è fermato di fronte allo sloveno Yonatan Barad nei 73 kg cadetti. Due giornate positive sono state quelle di Alessandro Cugini, che ha maturato un’utile e costruttiva esperienza internazionale.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento