Europei juniores ad Oberwart, falsa partenza per l’Italia

Oberwart, 18 settembre 2015. Inizio amaro per l’Italia nel campionato d’Europa juniores a Oberwart (41 nazioni, 396 atleti). Undici gli atleti saliti sul tatami, numerose e motivate le ambizioni per più d’uno, ma nonostante l’impegno, alla fine della giornata è rimasto ben poco. “Oggi non siamo contenti –hanno commentato i tre coach azzurri, Luigi Guido, Laura Di Toma, Paolo Bianchessi- alcuni atleti, nonostante una buona prestazione e un atteggiamento positivo, hanno fatalmente pagato a caro prezzo errori di valutazione. Non facciamo drammi, è stata una giornata storta e ne siamo consapevoli. Dai ragazzi che hanno combattuto oggi ci attendiamo un pronto riscatto nella competizione a squadre, e che questa brutta giornata sia la molla per una forte reazione a chi combatterà domani”. Dopo il titolo europeo cadetti 2013 nei 50 kg, quello junior 2014 nei 55 kg, Angelo Pantano sognava uno straordinario tris in tre categorie diverse, ma “È stata veramente una giornata che ha girato malissimo. – ha detto il 18enne siciliano - Sono partito bene, ma poi piano piano l’incontro si è complicato e non ho più trovato il bandolo”. Sabato altri nove azzurri in gara, Marta Palombini, Nadia Simeoli (63), Alessandra Prosdocimo, Giorgia Stangherlin (70), Daniela Vocolodi (78), Alessandro Bergamo (81), Lorenzo Todini (90), Davide Pozzi (100), Andres Felipe Moreno (+100), domenica invece si assegnano i titoli a squadre.
Il percorso degli azzurri: Romina Passa (48), perso da Yvin (Fra), yuko; Alessia Ritieni (48), perso da Guszak (Cro), ippon; Giulia Pierucci (52), vinto con Rodriguez Marlasca (Esp), ippon; perso da Topolovec (Cro), ippon; Francesca Giorda (52), perso da Silva (Sui), ippon; Giulia Caggiano (57), perso da Kowalczyk (Pol), shido; Andrea Carlino (55), perso da Abaghyan (Arm), yuko; Angelo Pantano (60), perso da Dante (Isr), waza ari; Manuel Lombardo (60), vinto con Borchashvilli (Aut), ippon; perso da Macdonald (Gbr), ippon; Giovanni Esposito (66), vinto con Gaitero Martin (Esp), shido; Leonardo Casaglia (73), vinto con Calka (Lit), shido; vinto con Panteli (Cyp), ippon; perso da Kirakozashvili (Geo), ippon; Andrea Gismondo (73), perso da Maata (Fin), ippon.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento