Matteo Medves terzo posto in European Cup a Sindelfingen

Sindelfingen, 18 luglio 2015. Matteo Medves ha conquistato la medaglia di bronzo nell’European Cup Senior a Sindelfingen, torneo con 23 nazioni e 224 atleti. Per il ventunenne udinese del Dlf Yama Arashi è la terza partecipazione in European Cup Senior nel 2015 ed è anche la terza medaglia che si mette al collo dopo l’argento ad Uster (Svizzera) in marzo ed il bronzo a Celje (Slovenia) un mese fa. Non è stata una gara semplice, quella di Matteo Medves a Sindelfingen “è partita sicuramente male – ha commentato poco dopo essere sceso dal podio – perché ho vinto il primo incontro per un hansoku (squalifica, ndr) abbastanza fortuito, mentre ero impegnato a recuperare e se Steffen Hoffmann (Ger) non avesse commesso quell’errore non so proprio come sarebbe andata a finire… Fatto sta che l’errore l’ha fatto e se è stato per merito mio, che l’ho indotto a farlo o meno, ormai non ha più importanza. Con il polacco Michal Bartusik, in semifinale, ho sbagliato tipo di approccio rimanendo statico a cercare d’imporre le forza, mentre sarebbe stato opportuno un atteggiamento più sciolto e mobile sulle gambe. Risultato: mi sono preso la bomba. Nella finale per il terzo posto invece, con un altro tedesco, Martin Setz, ho messo a fuoco la situazione ed affrontato l’incontro nel modo spensierato che mi fa rendere al meglio e mi è sembrato addirittura di non fare nemmeno fatica. Ho piazzato due yuko e due waza ari e direi che posso essere soddisfatto anche perché ho fatto le cose che avevo ragionato a freddo come quelle più appropriate da fare. In sostanza ritengo che l’ultimo incontro abbia aggiustato una prestazione che, fino a quel punto non è stata proprio brillante. Da lunedì, allo stage, non c’è dubbio che andrò ad invitarli tutti per prendere le misure ancora meglio… e buttarli giù per bene!”. Niente da fare invece per Lucilla Zappa, l’atleta romana che da poche settimane è residente a Udine, si è arresa al primo turno di fronte alla francese Marie Orsini, che si è poi classificata al secondo posto, ma è stata nuovamente sconfitta anche nel recupero con Vera Dworaczyk (Ger) per differenza di sanzioni.
Sindelfingen Medves 01 Sindelfingen Medves 02

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento