Grand Prix a Tbilisi, Gwend batte Gerbi ed è oro

Tbilisi (Geo), 22 marzo 2014. Edwige Gwend ha vinto il Grand Prix a Tbilisi. Il primo posto nei 63 kg è stato impreziosito dalla netta affermazione (waza ari e yuko di o uchi gari) in finale su Yarden Gerbi (Isr), campionessa del mondo in carica. Pareggiata dunque la partita fra Italia ed Israele, iniziata ieri con la finale dei 52 kg vinta da Cohen su Forciniti. Tutte prima del limite le altre vittorie di Gewnd, su Maral Sultanova (Tkm) Andreja Dakovic (Cro), Hannah Martin (Usa). Per l’Italia a Tbilisi c’è anche il quinto posto nei 70 kg di Valeria Ferrari che ha superato Khulan Batbaatar (Mgl) ed è stata sconfitta da Lior Wildikan (Isr). La squalifica di Franciska Szabo (Hun), sanzionata con hansokumake diretto (waki gatame) nel match precedente, ha promosso l’azzurra alla finale per il bronzo andato però ad Irina Gazieva (Rus). Degli altri azzurri in gara, Antonio Ciano (81) ha vinto su Lasha Zurabiani (Geo) ed è stato eliminato da Stanislav Semenov (Rus), mentre Andrea Regis, Marco Maddaloni (73), Giovanni Carollo (81) sono stati sconfitti al primo turno. Domenica in gara gli azzurri Assunta Galeone (78) e Walter Facente (90).
-63 kg
1. GWEND, Edwige ITA
2. GERBI, Yarden ISR
3. MILOSEVIC, Nina SLO
3. SURAKATOVA, Pari RUS
-70 kg
1. MATIC, Barbara CRO
2. DENISENKOVA, Ekaterina RUS
3. GAZIEVA, Irina RUS
3. WILDIKAN, Lior ISR
5. FERRARI, Valeria ITA
-73 kg
1. TATALASHVILI, Nugzari GEO
2. SHAVDATUASHVILI, Lasha GEO
3. MOGUSHKOV, Musa RUS
3. REKHVIASHVILI, Zebeda GEO
-81 kg
1. TCHRIKISHVILI, Avtandili GEO
2. STEVENS, Travis USA
3. CHEN, Asaf ISR
3. MARGIANI, Ushangi GEO

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento